Migliori pulitori automatici per piscine fuoriterra: guida all’acquisto

I migliori pulitori automatici per piscine fuoriterra hanno una marcia in più perchè consentono di pulire tutte le superfici delle piscina in maniera efficiente ma soprattutto in tempi rapidi, complice un meccanismo integrato che è destinato ad ottimizzare le tempistiche di esecuzione in modo da rendere il lavoro di pulizia un gioco da ragazzi.

pulitori automatici per piscine fuoriterra

A tal proposito abbiamo pensato bene di proporvi una dettagliata e accurata guida all’acquisto con i migliori modelli appartenenti a questa categoria. Ognuno di essi è accompagnato da una breve descrizione nella quale abbiamo raccolto i suoi maggiori meriti funzionali in modo da orientarvi in maniera ottimale verso il loro pacchetto funzionale. Buona lettura!

Quali sono i Migliori pulitori automatici per piscine fuoriterra?

Robot per piscina Hayward Tiger Shark XL-QC

Questo secondo modello in oggetto ha tutte le caratteristiche tecniche per lasciare il segno complice un ottimo equilibrio tra efficienza e praticità. Di conseguenza ci troviamo di fronte ad un apparecchio in grado di svolgere perfettamente il suo lavoro rimuovendo tutto lo sporco possibile. Nello stesso tempo assicura anche una praticità da vendere in modo che possa essere usato da tutti e cioè anche da coloro che non hanno la minima dimestichezza con questo genere di apparecchi.

Punti di forza: spicca non solo per la sua robustezza strutturale ma anche per la sua efficienza complice unua dotazione davvero interessante. In tal senso esso può fare affidamento su un gruppo di spazzole kanebo con cui assicura la massima rimozione dello sporco dalle superfici delle piscine.

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello versatile e funzionale in grado di tratta fondo, pareti e linea di galleggiamento dell’acqua per piscine fino a 15 metri di lunghezza. Insomma esso rivela perfetto per gestire qualsiasi tipo di situazione indipendentemente da quale sia la forma ma soprattutto le dimesnioni e il rivestimento della piscina stessa. In questo modo può assicurare una pulizia multifunzionale.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Robot piscina EVAC PRO by Hayward

L’ultimo modello della nostra lista merita tutta la vostra attenzione in virtù del suo incredibile potenziale funzionale. La sua versatilità alza la posta in gioco. In tal senso esso si adatta a tutti i tipi di fondo: piatto, lieve pendenza, tramoggia, pendenza complessa e per tutti i tipi di superficie: liner, poliestere, cemento, pvc armato. Il suo funzionamento poi è supportato da una tecnologia incredibile: la Quick Clean che di fatto consente di completare la pulizia rapidamente andando a risparmiare tempo edenergia rispetto ai cicli normali.

Punti di forza: spicca per la presenza di un carrello ergonomico utile per facilitare il trasporto del robot e per lo stoccaggio. Segue un vantaggioso filtro a cartuccia con accesso al pannello filtrante dalla parte superiore per un ricambio semplice e funzionale. Senza dimenticare il pannello filtrante di facile pulizia dato che basta risciacquare e pulire semplicemente con una canna da giardino

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello che sia in grado di raggiungere qualsiasi punto della piscina, anche gli angoli più nascosti. In questo modo può assicurare una pulizia a 360° con cui offrire una migliore qualità dell’acqua depurata.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

DPOOL Robot Piscina Ness a Batteria by Diasa

Questo primo modello selezionato si fa notare per la sua praticità d’uso supportata da un pacchetto tecnico decisamente interessante. Nello specifico questo apparecchio in oggetto è dotato di una batteria interna ricaricabile al litio. Ciò vuol dire che per utilizzarlo non dobbiamo utilizzare un filo e il suo funzionamento si rivela quindi  completamente autonomo. Per intenderci non appena viene immerso in acqua, da subito esso inizia le operazioni di pulizia in modo automatico grazie ad un filtro dalla capacità di 5 litri.

Punti di forza: spicca per il suo funzionamento automatico che di fatto non prevede l’uso di fili che possono rallentare il trattamento. Tutto merito della sua batteria grazie alla quale assicura un utilizzo prolungato e duraturo. Inoltre può fare affidamento su un valido sistema di filtraggio grazie al quale trattiene tutto lo sporco possibile purificando e migliorando la qualità dell’acqua. Se a ciò aggiungiamo un’estrema semplicità d’uso risulta comprensibile perchè sia così tanto gettonato.

Ideale: per coloro che necessitano di un modello efficace con cui riuscire ad aspirare accuratamente lo sporco da piccole piscine fuori terra grazie alle sue dimensioni contenute. Inoltre si rivela perfetto per chi preferisce usare filtro in nylon per la loro porosità di 180 micron.

Migliori pulitori automatici per piscine fuoriterra: guida all’acquisto

Acquistando uno dei migliori pulitori automatici per piscine fuori terra ci affidiamo ad un modello pratico e funzionale con cui gestire in maniera autonoma le operazioni di pulizia. Essi si rivelano particolarmente affidabili soprattutto per coloro che non ne hanno mai usato uno, a fronte di un lavoro efficiente e funzionale garantito.

Ciò vuol dire se non sapete come utilizzarli al meglio, non dovete preoccuparvi dato che essi sono stati progettati proprio per rendervi la vita più facile. Ragion per cui basta attivarli e svolgeranno in maniera indipendente tutto il lavoro di pulizia. In questo scenario possono fare affidamento su una buona capacità di aspirazione che di fatto permette di ridurre le tempistiche di esecuzione: maggiore sarà il suo gettito, minore sarà il tempo da dedicare alla pulizia dato che aspirerà tutto lo sporco in un minutoraggio contenuto.

Quest’ultimo aspetto ha contribuito nel tempo ad accrescere il loro prestigio commerciale. Arrivati a questo punto è lecito chiedervi: tra i modelli selezionati in questa guida su quale puntereste per la pulizia del vostro giardino di casa? Siamo sicuri che uno di essi può fare al caso vostro.